Franz Haas

Pinot Nero 2014 - Franz Haas

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €23,90
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


Da sempre l’azienda Franz Haas lavora per esprimere al meglio la qualità dei vini che produce. Nasce nel 1880 e viene tramandata fino ad oggi sempre ad un Franz Haas.Vengono lavorati circa 55 ettari vitati, suddivisi tra proprietà, affitti e conferenti.Franz Haas è riconosciuto da sempre come grande appassionato e cultore del vitigno più ostico, più sensibile, più appagante: il Pinot Nero.Malgrado tutta l’attenzione, l’impegno, la fatica, non sempre il prodotto è all’altezza delle sue origini, e quindi la nostra selezione, lo “Schweizer”, non sempre viene immesso sul mercato.Altro dettaglio che distingue Franz Haas, è il collegamento con l’artista Riccardo Schweizer, che collaboró anche con Picasso, Chagall, Cocteau, Paul Éluard e Le Corbusier e realizzò le etichette dei vini.

Incredibilmente sensibile alle malattie, sopporta poco i trattamenti ed è certamente tra le uve più difficile da coltivare. Il suo grappolo, che risulta compatto e fisso, ricorda quasi una pigna ed i suoi acini hanno la buccia particolarmente sottile.
Si distingue per i caratteri organolettici, raffinati, eleganti. in questo vino vengono esaltati i sentori di bacche rosse, ciliegie e frutti di bosco e per questo si rende adatto a svariati abbinamenti.

Vitigno: Pinote Nero 100%

Zona ubicazione vigneti: Gli impianti ad alta densità di piante assicurano la massima qualità delle uve. L’utilizzo di cloni selezionati a bassa resa garantiscono continuità nello sviluppo qualitativo.

Altitudine: 350 e 900 m.

Resa uva: 35/40 q.li/ha.

Vinificazione: La vinificazione delle uve avviene in vasche aperte nelle quali il mosto in fermentazione entra in contatto con le bucce tramite frequenti rimontaggi e follature. Grazie a queste tecniche le sostanze coloranti e gli aromi contenuti nella buccia vengono estratti e passano al vino.

Affinamento: il vino matura per un anno in barrique e dopo l’imbottigliamento affina ulteriormente per qualche mese in bottiglia.

Caratteristiche organolettiche:

Il Pinot Nero, che per Franz Haas è “il bianco fra i rossi”, si presenta a seconda dell’annata con un mutevole gioco di colori che può variare dal rosso rubino chiaro ad un rosso rubino intenso. Il bouquet si apre con note di marasche e lamponi, marzapane e marmellata di prugne, chiodi di garofano e cannella. Alla fine si percepiscono aromi di sottobosco. Al palato il vino è fresco e vivace grazie a tannini eleganti che lo rendono aromatico e rotondo e assicurano un sapore invitante e gustoso.

Temperatura di servizio 16/18°C.

Abbinamenti: Il Pinot Nero si sposa molto bene con piatti di pesce leggeri, arrosti di selvaggina e carni rosse