Domaine Dupont

ORIGINAL Calvados Blanc 40%

  • In Offerta
  • Prezzo di listino €43,00
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.


La zona di produzione del CALVADOS si estende dal "Contentin" al "Pays de Bray" scendendo fino alle colline del "Perche". 
Undici aree di produzione meritano la denominazione "CALVADOS", una di queste e cioè il "PAYS d'AUGE" gode di una denominazione privilegiata:
"CALVADOS du PAYS d'AUGE A.O.C.".
La proprietà a conduzione familiare LOUIS DUPONT si trova nel cuore del Pays d'Auge.

Nel 1980 Etienne Dupont continua la tradizione di famiglia succedendo a suo padre Louis e al nonno Jules nella conduzione dell'azienda. 
Conserva l'antico frutteto ripiantandone dieci ettari in coltura specializzata. 
In totale la proprietà possiede ventisette ettari di varietà tipiche (circa seimila piante di meli).
Etienne Dupont si reca a Cognac dove impara la tecnica della doppia distillazione, quindi aiutato da un enologo cura tutte le fasi del ciclo di produzione del suo Calvados, dalla raccolta delle mele all'invecchiamento, migliorandosi sempre di più. 
La sua motivazione è la ricerca della qualità a scapito della quantità per arricchire il carattere unico del Calvados del "Pays d'Auge".

 

Suolo: argilla e marna 

Varietà delle mele: le mele provengono da una piccola area della Normandia denominata Pays d'Auge. Vengono utilizzate 3 speciali tipi di mele:per il 30% mele dolci denominate Rouge Duret; 30% mele amare denominate Mettais, Saint Martin, Frequin e Binet Rouge; 40% mele con un'alta acidità denominate Rambault. Tutte le mele vengono raccolte maualmente.

Produzione del sidro: le mele vengono mischiate tra loro, rotte e pressate. Il succo di mela che ne deriva viene fatto fermentare completamente, questo da il sidro che viene poi distillato.

Distillazione: Viene effettuata una doppia distillazione: la prima distillazione del sidro origina la "petite eau". La seconda distillazione della "petite eau" crea il Calvados.La prima distillazione viene effettuata 3 mesi dopo la fine della fermentazione del sidro e la seconda finisce 1 anno dopo la prima.

Invecchiamento: in barili da 200 o 300 litri, alcuni anche da 400 litri. I barili utilizzati per questo particolare Calvados sono stati precedentemente usati per alcuni anni, cosicchè non cedono tannini e poco colore. 

Note di degustazione: 

Vista: colore bianco con sfumature giallo pallido.

Olfatto: potente, fine, fresco e complesso. Mela verde ed agrumi, floreale.

Gusto: fresco e morbido, rotondo, lungo ed intenso.